Teatro con VIsta: Una storia a colori

Uno spettacolo teatrale è composto da moltissimi elementi: l’attore, il pubblico, la scenografia, la recitazione, le luci… Io però ho deciso di focalizzarmi su un aspetto che influisce in modo indiretto sul messaggio che lo spettatore coglie: i colori dell’installazione con le sembianze di cavalli che funge da scenografia, che sono gli stessi delle luci….

Teatro con VIsta: Un arduo compito

Grazie agli incontri preparatori svolti con l’attore e regista Andrea Dellai, forse per la prima volta sono stata in grado durante uno spettacolo teatrale di andare oltre alla pura visione di ciò che veniva messo in scena, ma anche di dare una mia interpretazione a ciò che stava succedendo. Anche se è stato molto difficile…

Teatro con VIsta: Un silenzio assordante

“Un po’ come tutti ero curiosa e emozionata come una bambina all’idea di vedere Stefano Accorsi dal vivo, a recitare sul palcoscenico senza il filtro dello schermo televisivo, senza interferenze tra me e lui. Per quanto riguarda le sue capacità, Accorsi non mi ha affatto delusa: ha avuto, secondo me, la capacità di trasmettere le…

Teatro con VIsta: Un Assolo che diviene gioco

Marco Baliani e Stefano Accorsi propongono “Giocando con Orlando”, un assolo che con lo scherzo e l’avventura si mostra al pubblico per quello che è: un gioco. Stefano Accorsi diventa un interprete, un cantastorie, un menestrello, un giullare. Ma è anche cavaliere, eremita, mago, donna in fuga, uomo furioso. Un momento cavalca un Ippogrifo, presente…

Teatro con VIsta: Un attore, mille storie, un unico intreccio

Un palcoscenico ma più ambientazioni, un attore ma più personaggi, mille storie ma un unico intreccio. Venerdì 11 gennaio 2019, presso il Teatro Comunale di Vicenza, Stefano Accorsi ha vestito i panni di un cavaliere e si è cimentato con l’opera ariostesca cavalcando il tema dell’amore e delle sue declinazioni; un amore perso, sfortunato, doloroso…

Teatro con VIsta: Il sufficiente essenziale

Nello spettacolo “Giocando con Orlando”di Stefano Accorsi e Marco Baliani, l’assolo è incentrato sulla figura dell’amore tra uomo e donna, che spinge l’uomo a compiere gesta eroiche se non corrisposto. In generale lo spettacolo è stato di mio gradimento: nonostante non conoscessi in modo approfondito la trama dell’opera di Ariosto, sono riuscita a seguire la…

Teatro con VIsta: Quando c’è, la passione si vede

Qualche giorno fa ho assistito allo spettacolo di Stefano Accorsi “Giocando con Orlando”. Devo dire che la prima impressione non è stata delle migliori: l’attore ha iniziato leggendo l’opera da un leggio poco illuminato sulla sinistra del palco e, sinceramente, due ore in questo modo, per quanto bene possa essere letto un testo, sarebbero state…

Teatro con VIsta: Le rime, i cavalli, l’immaginazione

Le rime, i cavalli, l’immaginazione, la mimica, le luci sono tutti elementi che ci hanno portati tra le fila intrecciate del poema cavalleresco di Ludovico Ariosto. Noi, pur essendo del terzo anno, siamo riusciti a comprendere con facilità e leggerezza lo spettacolo di Accorsi, che ci ha fatto giocare con Orlando tramite le rime. Grazie…

Teatro con VIsta: Un Orlando senza vie di mezzo

La cosa che più mi ha colpita è stata certamente la capacità interpretativa del protagonista, ovvero l’unico attore in scena, e la semplicità della scenografia in cui egli si muoveva. Ho apprezzato entrambe per un unico motivo in comune, ovvero che a mio parere un poema come l’Orlando Furioso di Ariosto può essere messo sulla…

Teatro con VIsta: Rivivere un’opera conosciuta

Dare un giudizio allo spettacolo “Giocando con Orlando” dell’attore Stefano Accorsi mi risulta ancora difficile, nonostante sia passata più di una settimana. Non avevo aspettative prima della visione, ma ammetto di essermi spaventata quando all’inizio Accorsi ha cominciato raccontando dal leggio. Non sarei riuscita a sopportare un’ora di sola lettura. Successivamente lo spettacolo si è…